skip to Main Content
Immagine non disponibile

“Ti aiuto a diventare il fornitore preferito della Vendor List senza dover fare la guerra dei prezzi"

Immagine non disponibile

“Ti aiuto a diventare il fornitore preferito della Vendor List
senza dover fare la guerra dei prezzi"

Immagine non disponibile

"Vorresti più clienti e guadagnare di più ma odi vendere? Posso aiutarti!"

Immagine non disponibile

"Vorresti più clienti e guadagnare di più ma odi vendere?
Posso aiutarti!"

Immagine non disponibile

Aumenta i prezzi e trova nuovi clienti:
☒ senza dovergli convincere a comprare,
☒ senza mettergli pressione e insistere,
☒ senza concedergli sconti.

Immagine non disponibile

Aumenta i prezzi e trova nuovi clienti :
☒ senza dovergli convincere a comprare,
☒ senza mettergli pressione e insistere,
☒ senza concedergli sconti.

Immagine non disponibile

“Ti aiuto a portare la tua azienda al livello successivo e a renderla a prova di futuro"

Immagine non disponibile

“Ti aiuto a portare la tua azienda
al livello successivo e a renderla
a prova di futuro"

Immagine non disponibile

Per vendere di più, smetti di vendere❗

Immagine non disponibile

Per vendere di più, smetti di vendere❗

Immagine non disponibile

“Scopri come battere i concorrenti senza essere costretto a fare continuamente sconti"

Immagine non disponibile

“Scopri come battere i concorrenti senza essere costretto
a fare continuamente sconti"

previous arrow
next arrow
Slider

Se sei un assemblatore di schede elettroniche quasi sicuramente stai facendo anche tu questi 2 errori mortali che ti assicureranno il fallimento!

Se Sei Un Assemblatore Di Schede Elettroniche Quasi Sicuramente Stai Facendo Anche Tu Questi 2 Errori Mortali Che Ti Assicureranno Il Fallimento!

 

Se assembli schede elettroniche quasi sicuramente stai facendo anche tu questi 2 errori mortali che ti assicureranno il fallimento!

Caro terzista di elettronica, ti svelo uno dei segreti del successo che ti hanno sempre nascosto e negato tutti quelli che ti fanno fare la produzione di schede elettroniche.

Oggi è il tuo giorno fortunato. Stai per scoprire qual è uno dei segreti del successo dei più grandi imprenditori mondiali dell’Elettronica Industriale.

Ho deciso di svelartelo oggi.

Senza se e senza ma. Perché sono stufo delle banalità che leggo in giro.

Ci hai mai fatto caso?

Quando leggi le interviste di imprenditori di successo o dei “boss” dei Brand più in vista del momento, questi ci propinano un sacco di banalità inconcludenti che, francamente, mi infastidiscono anche un po’.

Quindi prima di svelarti il segreto, dobbiamo chiarirci sui 2 errori più comuni che fanno tutte le aziende che si occupano di montaggio di schede elettroniche.

I 2 Errori mortali che fregano (quasi) tutti e che i presunti guru dell’imprenditoria, non vogliono che tu scopra

Primo: credere che il segreto del successo sia lavorare duro!

Grazie al caxxo aggiungerei! Come se un’azienda che fa assemblaggio di schede elettroniche in conto terzi ogni giorno non lo sa già che cos’è il duro lavoro. Lo sa eccome.

E non hai bisogno che arrivi qualche presunto guru del management a dirti che per aver successo devi farti il culo.

Tu lo spirito di sacrificio ce l’hai nel DNA.

La prima cosa che fa uno che deve sopravvivere è dimenticarsi dell’orologio e lavorare fin quando ce n’é.

Il problema è un altro, negli States si dice Work Smarter not Harder, lavora meglio non di più, Sant Agostino diceva che:

E’ meglio zoppicare sulla strada giusta, piuttosto che correre su quella sbagliata

A cosa serve farsi il culo doppio se quello che fai è sbagliato?

Se ti stai scavando la fossa da solo, se scavi 12 ore al giorno, avrai solo un sepolcro più profondo.

I presunti Guru ti dicono tutti che devi lavorare duro, quello che volutamente omettono è:

Sulla cosa giusta!

Tu lavori come un mulo, testa bassa, schiena curva, la tua coscienza è a posto, credi di fare la cosa giusta, così come ti hanno sempre insegnato i tuoi genitori:

  • non mollare mai,
  • non risparmiarti,

ma ciononostante non ottieni risultati. Anzi.

A questo punto pensi: É colpa della crisi, i clienti stronzi, i cinesi, le tasse ci soffocano, la burocrazia asfissiante, le scie chimiche, gli influssi negativi dell’eclisse lunare o gli strascichi della cometa di Halley.

 

 

Amico mio se bastasse solo lavorare duro, avremmo le stalle piene di muli milionari 

 Secondo: credere che il segreto del successo siano i  dipendenti e i collaboratori dell’azienda.

Seconda cazzata. Come se gli altri imprenditori si circondassero di coglioni incapaci.

Perché tu quando assumi qualcuno o inizi a collaborare con qualcuno, non lo fai dopo un colloquio, dopo averlo visto in faccia, cercato referenze, e magari dopo un periodo di prova?

Lo fanno tutti. Nessuno si circonda di dipendenti o collaboratori che non ritiene validi.

Oggi tra head hunter, agenzie del lavoro, e responsabili del personale che fanno corsi di aggiornamento, la selezione dei talenti dovrebbe essere semplice…

Ma non è così!

I problemi arrivano sempre dopo la scelta, nella gestione delle persone, nella formazione, nel coordinare il lavoro.

Le persone per definizione sono imprevedibili…

Cogito ergo sum, penso dunque sono…

L’uomo è sicuro di esistere in quanto è un soggetto pensante e si sà, oggi la pensa in un modo domani in un altro…

Sei davvero così sicuro che se avessi il culo di beccare un vero talento nel mazzo dei candidati, questo rimarrebbe a lavorare in azienda da te per anni?

Per far funzionare davvero un Business hai bisogno della giusta strategia e di un sistema di Marketing che funzioni.

Ok, le persone giuste nel punto giusto sono fondamentali ma il sistema azienda nel suo complesso deve stare in piedi ANCHE SE una di queste persone dovesse andarsene.

Se la tua azienda si basa su una persona che fa la differenza, se questa viene meno, tu sei fottuto!

E oggi non puoi più permettertelo.

Prima crei un Sistema che funziona, poi cerchi le persone che ti aiutano a farlo funzionare, non il contrario!

Potrei andare avanti così per ore.

A smontare, uno dopo l’altro, tutti i presunti segreti del successo più stupidi e banali che gli imprenditori di successo ripetono un po’ a memoria in ogni intervista od occasione pubblica alla quale partecipino.

Tutte stupidate.

Se vuoi sapere davvero il loro successo studia le loro biografie ma leggi tra le righe, quali sono i veri passi che hanno fatto per creare il loro Sistema?

I segreti del successo esistono eccome, ma sono altri…

Il punto è che nessuno ti sta dicendo la verità.

I segreti del successo ci sono, ma nessuno vuole che tu li scopra.

Quando dico che ci sono, non sto scherzando.

Esistono davvero alcune regole comuni a qualsiasi impresa di successo, solo che non si tratta di questioni astratte, motivazioni personali o altri pseudo consigli da “santone” che valgono quanto un oroscopo.

No, i segreti del successo sono dannatamente concreti. E oggi voglio svelarti il primo.

Ti ho già detto che ho scelto di farlo perché sono stufo delle banalità che leggo sui giornali o ascolto in tv, ma c’è anche un altro motivo.

Ed è che queste regole basilari non devono più essere segrete.

Tutti gli imprenditori devono avere la chance di portare più in alto possibile il proprio Business.

Perché dev’essere un privilegio concesso a pochi?

Non è che il successo è come una torta o un dolce buonissimo che finisce.

Solo i gelosi (e golosi) vogliono tenerlo tutto per sé.

Non è che svelare una o più regole del successo danneggia qualcuno. Anzi, aiuta solo altri ad averne, senza togliere niente a nessuno.

Per questo sono convinto (anzi certo) che tutti dovrebbero conoscere i segreti del successo.

Anzi, visto che adesso te ne svelerò uno, chiamiamole pure regole. Regole del successo. Anzi: Regole per avere successo.

Controlla il tuo Business e avrai successo!

La prima regola per avere successo è….avere il controllo del proprio Business.

Proprio così: uno dei più importanti segreti del successo delle imprese più ricche ed affermate è proprio il controllo del proprio Business.

Ma che cosa significa esattamente avere il controllo del proprio Business?

Te lo spiego subito.

Avere il controllo del proprio Business significa organizzare tutte le azioni necessarie per essere in grado di prevedere l’andamento aziendale e incanalarlo verso una costante crescita.

Si tratta di un approccio che permette di prevenire situazioni difficili intervenendo tempestivamente con correzioni gestionali per migliorare l’utilizzo delle risorse.

C’è di più: controllare il proprio business significa anche pianificare e mettere in pratica tutta una serie di azioni finalizzate ad ottimizzare l’organizzazione aziendale e i processi produttivi.

Perché è così che un’impresa può non solo competere, ma soprattutto espandersi e crescere.

Ridurre tempi e costi di produzione magari migliorando la qualità.

Questa è la grande sfida che solo le aziende che hanno il pieno controllo del proprio Business possono vincere.

Tutto chiaro? Semplice, no?

Infatti no!

Questa è solo la base per partire per il viaggio verso il successo.

Se non hai controllo totale sulle vendite, non puoi fare Marketing per la tua Azienda. Di conseguenza, Se non farai Marketing, nei prossimi anni chiuderai.

Tu hai il controllo del tuo Business?

Te lo dico io, se fai il montaggio di schede elettroniche in conto terzi o sei un distributore di componenti elettroniciNON HAI CONTROLLO DEL TUO BUSINESS!

Non ce l’hai, non perché tu non sia bravo, ma perché non puoi averlo!

Se non hai un tuo prodotto e quindi un tuo Brand su cui fare Marketing, finirai per lavorare per un costo orario sempre minore e a breve non riuscirai più a pagare gli stipendi e a rientrare dai debiti contratti in passato.

Se pensi che sia un porta sfiga, peggio per te!

Studia, informati, gira il mondo, guarda fuori dal nostro settore, osserva cosa sta succedendo e poi rileggi questo articolo dall’inizio.

Se dopo tutto questo tour immersivo nella realtà, pensi ancora che io sia un porta sfiga, sappi che adesso hai ancora meno tempo per salvarti rispetto a quando hai iniziato a leggerlo.

Fare il terzista è un modo insensato di lavorare perché neutralizza qualsiasi investimento sostieni per avere il controllo della tua azienda.

Ne parlo in maniera approfondita nel mio libro “Mira alla Luna. Se sbagli atterrerai tra le stelle”.

Lavori come un matto ogni giorno, assembli schede su schede ma vivrai sempre all’ombra dei clienti per i quali le assembli.

Nessuno conoscerà mai la tua azienda e, soprattutto, nessuno conoscerà (e quindi riconoscerà) tutto il tuo lavoro e le tue capacità. Mi tocca dirtelo:

Lavori a ore come le ragazze moldave che fanno le pulizie in casa. Stai scambiando il tuo tempo per denaro.

Quando dici che monti 40.000 componenti ora, stai svendendo il tuo valore per un tot a componente e quel prezzo è legato al tempo che impieghi a montare il chip…

Ma il problema peggiore è un altro.

Nonostante tutto il tuo impegno e il tuo lavoro, il cliente a cui fai l’assemblaggio di schede elettroniche può abbandonarti da un momento all’altro per un concorrente economicamente più vantaggioso.

Magari per delocalizzare l’assemblaggio in uno dei paesi dove ci sono aziende che pagano meno di due dollari l’ora i propri dipendenti.

Può farlo dall’oggi al domani, senza doverti nulla, nemmeno una spiegazione o un grazie.

L’essere bravo nel tuo mestiere non significa quasi nulla nel tuo campo, perché non viene riconosciuto come un plus.

Non puoi fare alcuna programmazione del tuo Business a medio lungo termine.

Non puoi pensare ad alcuna evoluzione perché sei ostaggio di clienti che ti costringono a lavorare (e vivere) alla giornata.

Senza programmazione nessuna azienda è mai cresciuta davvero.

Nell’elettronica industriale come in qualsiasi altro settore. Il salto di qualità va studiato e pianificato. Altrimenti non si fa. E più che un salto, si rivela una caduta rovinosa.

Ti dirò una cosa che ti sembrerà scioccante, ma è la verità.

Vuoi avere successo come terzista?

Compra qualche decina di “gratta e vinci”, incrocia le dita e spera nella fortuna, hai più possibilità così che lavorando (onestamente e duramente) per il resto dei tuoi giorni.

Non è un’opinione mia, bensì una verità tangibile: finché continui a fare il terzista, il vero proprietario della tua azienda non sei tu ma il tuo cliente! Quindi non hai il controllo del tuo Business.

Scappa da questa prigione! Ecco le chiavi…

Ma non sono qui SOLO per metterti di fronte alle verità più crude e scomode del tuo lavoro.

Sono qui anche per offrirti una via d’uscita da questa prigione.

C’è un solo modo per evadere da questa prigione in cui tu e molti tuoi colleghi siete finiti.

Per conoscerlo e soprattutto metterlo in pratica devi semplicemente avere gli strumenti che fino ad oggi ti sono stati negati, ti serve la giusta guida e un sistema collaudato da seguire passo dopo passo.

Te li do io oggi questi. Qui e subito. Senza indugi. Tutto quello di cui hai bisogno lo trovi nel mio libro: “Mira alla Luna. Se sbagli atterrerai tra le stelle” in vendita su AMAZON

Ho messo tutto in un libro perché so che gli strumenti e il percorso che ti sto offrendo sono quelli giusti per avere successo. Ci ho messo il mio nome e la mia faccia e ho lasciato tutto nero su bianco su questo libro.

Perché il metodo che troverai in queste pagine è scientifico. Garantito. Su questo punto, le chiacchiere stanno a zero.

Verba volant scripta manent dicevano i latini…

Adesso che ti ho rivelato uno dei segreti del successo e ti ho dato l’occasione di conoscere e mettere in pratica anche le altre regole, devi solo cogliere al volo questa chance.

È il TUO momento. Clicca sulla copertina qui sotto per comprarlo direttamente su AMAZON

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top