skip to Main Content
Immagine non disponibile

“Ti aiuto a diventare il fornitore preferito della Vendor List senza dover fare la guerra dei prezzi"

Immagine non disponibile

“Ti aiuto a diventare il fornitore preferito della Vendor List
senza dover fare la guerra dei prezzi"

Immagine non disponibile

"Vorresti più clienti e guadagnare di più ma odi vendere? Posso aiutarti!"

Immagine non disponibile

"Vorresti più clienti e guadagnare di più ma odi vendere?
Posso aiutarti!"

Immagine non disponibile

Aumenta i prezzi e trova nuovi clienti:
☒ senza dovergli convincere a comprare,
☒ senza mettergli pressione e insistere,
☒ senza concedergli sconti.

Immagine non disponibile

Aumenta i prezzi e trova nuovi clienti :
☒ senza dovergli convincere a comprare,
☒ senza mettergli pressione e insistere,
☒ senza concedergli sconti.

Immagine non disponibile

“Ti aiuto a portare la tua azienda al livello successivo e a renderla a prova di futuro"

Immagine non disponibile

“Ti aiuto a portare la tua azienda
al livello successivo e a renderla
a prova di futuro"

Immagine non disponibile

Per vendere di più, smetti di vendere❗

Immagine non disponibile

Per vendere di più, smetti di vendere❗

Immagine non disponibile

“Scopri come battere i concorrenti senza essere costretto a fare continuamente sconti"

Immagine non disponibile

“Scopri come battere i concorrenti senza essere costretto
a fare continuamente sconti"

previous arrow
next arrow
Slider

Scopri chi sono questi Stagisti che guadagnano più te che fai Assemblaggio di Schede Elettroniche!

Scopri Chi Sono Questi Stagisti Che Guadagnano Più Te Che Fai Assemblaggio Di Schede Elettroniche!

Scopri chi sono questi Stagisti che guadagnano più te che fai Assemblaggio di Schede Elettroniche!

terzisti di elettronica in Italia se la passano peggio di certi Stagisti.

E alcuni tirocinanti guadagnano (e si divertono) pure di più!

Sai che ci sono stagisti che, a fine mese, si mettono in tasca più di te?

Non ti sto prendendo in giro, è proprio così.

Ci sono stagisti e tirocinanti che guadagnano più di 8 mila euro al mese. Mica male, vero?

Non ci credi o ti rode?

Pensa che, oltretutto, si divertono molto ma molto più di te.

Perché lavorano in aziende cool, in uno dei posti più trendy di tutti gli Stati Uniti.

Sono ragazzini appena usciti dall’università.

Che ne sanno loro di tutto il lavoro che ci sta dietro l’assemblaggio di schede elettroniche? Niente!

Che ne sanno dei capannoni di provincia e linee di assemblaggio automatiche? Men che meno.

Eppure ti assicuro che molti loro già guadagnano più di te. Oppure lo faranno molto presto.

Lo dimostra chiaramente  questo articolo  che ho letto proprio pochi giorni fa sul sito del Corriere della Sera intitolato “Gli stipendi da favola degli stagisti della Silicon Valley”

Adesso mi credi?

Lo so, nel mondo del lavoro italiano spesso la parola stage o tirocinio è sinonimo di sfruttamento.

Giusto un lavoretto per poche centinaia di euro a base di fotocopie o portare il caffè al boss.

Peggio ancora: ci sono stagisti che s’ammazzano di lavoro per 200 o 300 euro al mese e vivono sulla graticola nella speranza di essere riconfermati.

Ti presento gli stagisti italiani…

Speranza di che?

Di un posto schifoso dove, quasi sempre, la paga è misera o inesistente.

Come ti dicevo prima, la situazione è diversa in Silicon Valley dove gli stagisti non solo sono contesi dalle principali aziende tech, ma guadagnano anche stipendi da favola.

Secondo un dossier statistico redatto da Glassdoor, i salari medi degli stagisti delle principali aziende tech oscillano tra i 6 mila e gli 8 mila euro al mese.

L’azienda che paga meglio gli stagisti è Dropbox. Sì, quella del servizio di file hosting, gestito dalla omonima società americana che offre cloud storage che (probabilmente) utilizzi anche tu per scambiarti con amici e colleghi file su cui lavorare.

Mediamente i tirocinanti che lavorano per l’azienda fondata nel 2007 a San Francisco è di 8.500 dollari (8 mila euro).

Beati loro?

Non so se stai pensando questo. Quello che ti dico è che dovresti pensare alla situazione degli stagisti italiani perché è molto più simile a quella di un terzista di elettronica.

Anche se al posto del caffè e delle fotocopie a te fanno assemblare schede elettroniche.

Il tuo lavoro sarà anche molto più duro e complesso…Certo che lo è.

Ma il comportamento delle aziende che sfruttano gli stagisti italiani è esattamente lo stesso dei tuoi clienti nei tuoi confronti.

Non è così?

Riflettici: Non hanno la minima considerazione per il tuo lavoro e ti continuano a chiedere consegne in tempi sempre più stretti infischiandosene (anzi, fottendosene) del fatto che siano difficili se non impossibili da rispettare e soprattutto ti pagano una miseria rispetto al mazzo che ti fai e agli investimenti che hai dovuto fare per essere sufficientemente attrezzato per lavorare.

Ma tu sei costretto a chinare il capo e a dire di sì.

Un Imprenditore NON ha una Personalità Servile!

Che strano imprenditore che sei, vero?

Mentre ci sono imprenditori che passeranno il weekend al mare con la famiglia godendosi una bella giornata di sole quasi primaverile in un delizioso ristorantino sulla spiaggia, tu sei chiuso in azienda a lavorare per consegnare (entro lunedì) tutte le schede che ti hanno chiesto.

Non voglio dire che i tuoi margini siano quelli di uno stagista italiano. E ci mancherebbe altro, anche perché non potresti nemmeno iniziare l’attività con certe cifre da fame.

Ma dimmi, sono le cifre giuste che ti ripagano di tutto il lavoro e l’impegno che ci metti ogni dannato giorno?

Finché lavori SOLO per qualcun altro e non ti crei ANCHE un TUO prodotto, non avrai MAI i margini che ti servono per far crescere la tua azienda!

Un imprenditore apre un’azienda per far soldi, per diventare ricco!

Beh, se ti accontenti puoi pure smettere di leggere questo pezzo.

Se la vita da stagista all’italiana è quella che fa per te, ti saluto e ti faccio i miei migliori auguri (ne avrai bisogno).

Se, al contrario, vuoi che il tuo lavoro sia davvero valorizzato, allora continua a leggere…

Se  vuoi che il tuo lavoro sia davvero valorizzato, la prima cosa da fare è…

Non aspettare che siano gli altri a farlo. Staresti fresco.

No. Devi essere tu a dare valore, valore vero, al tuo lavoro.

E per farlo hai un’arma formidabile, potentissima.

Sai quale è quest’arma potentissima?

Realizza un prodotto tuo e impara a venderlo direttamente tu!

È l’arma più potente nelle mani di qualsiasi imprenditore e si chiama: LIBERTÁ.

Che sia una scheda elettronica, un libro, o un servizio.

Ogni vero imprenditore ha un proprio prodotto. E lo vende!

Bada bene: non ho scritto “prova a venderlo”. Ho scritto “lo vende”.

Perché provare a vendere un prodotto significa buttarsi alla cieca senza avere bene idea di quello che si andrà a fare.

Non è il tuo caso.

No caro. Anche se hai sempre pensato più al lavoro che al marketing e al modo di valorizzarlo, puoi riuscire ad avere successo e mettere sul mercato un prodotto vincente.

Quello che ti manca è qualcuno che ti dia le competenze e gli strumenti per valorizzare al meglio il tuo prodotto e venderlo nel mercato di oggi. Con i nuovi strumenti digitali e le tecniche di vendita più efficaci.

E quel qualcuno sono io. Perché so come fare. Perché lo faccio tutti i giorni. Perché vorrei farlo anche con te. Perché posso riuscirci anche con te.

Perché sono così sicuro? Perché negli ultimi 4 anni ho creato un metodo. Un metodo che funziona davvero. Un metodo che da risultati qualificabili e quantificabili.

Ne sono talmente sicuro che ho messo tutto nero su bianco nel mio libro “Mira alla Luna. Se sbagli atterrerai tra le stelle!”

Non è un libro qualsiasi, ma il frutto di un lungo e duro lavoro che mi ha portato ad elaborare un Metodo che definirei “scientifico” per trasformare un terzista di Elettronica in un produttore.

Il mio Metodo l’ho chiamato CONTO PROPRIO ed è l’unico (dico L’UNICO) sistema in Italia studiato apposta ed esclusivamente per i terzisti dell’elettronica.

Non quei metodi fumosi e generici che qualche Business Coach prova a vendere online dicendo che sono applicabili a qualsiasi settore merceologico, a qualsiasi azienda, a qualsiasi prodotto o a qualsiasi servizio, non quelle teorie di qualche Formatore che non è mai entrato in un’azienda o quantomeno non ci entra da anni.

Ti stanno vendendo fumo. Ti stanno vendendo il niente. Zero assoluto.

O quelle che credi web agency strutturate a cui affidare tutto il tuo marketing e non hanno nessuna conoscenza dei tuoi problemi,

Quello che invece ti sto proponendo io è l’unico sistema in Italia elaborato proprio per i terzisti dell’elettronica che vogliono iniziare a trasformarsi in produttori di successo.

Altrimenti da terzista ti trasformerai in stagista.

Ma non quello figo della Silicon Valley.

Stagista all’italiana come quelli che senz’altro ti è capitato di vedere da qualche cliente o nei racconti di amici e parenti che hanno figli freschi di diploma o laurea, “intrappolati” in schifosissimi stage.

Ora, io la chance te l’ho offerta su un piatto d’argento. L’unica cosa che non posso proprio fare è coglierla per te.

Questo devi farlo proprio tu. Solo tu.

Comincia da qui compra il libro su AMAZON cliccando direttamente sulla copertina qui sotto:

All’interno del Libro ci sono 3 Bonus Esclusivi GRATUITI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top