skip to Main Content
Immagine non disponibile

“Ti aiuto a diventare il fornitore preferito della Vendor List senza dover fare la guerra dei prezzi"

Immagine non disponibile

“Ti aiuto a diventare il fornitore preferito della Vendor List
senza dover fare la guerra dei prezzi"

Immagine non disponibile

"Vorresti più clienti e guadagnare di più ma odi vendere? Posso aiutarti!"

Immagine non disponibile

"Vorresti più clienti e guadagnare di più ma odi vendere?
Posso aiutarti!"

Immagine non disponibile

Aumenta i prezzi e trova nuovi clienti:
☒ senza dovergli convincere a comprare,
☒ senza mettergli pressione e insistere,
☒ senza concedergli sconti.

Immagine non disponibile

Aumenta i prezzi e trova nuovi clienti :
☒ senza dovergli convincere a comprare,
☒ senza mettergli pressione e insistere,
☒ senza concedergli sconti.

Immagine non disponibile

“Ti aiuto a portare la tua azienda al livello successivo e a renderla a prova di futuro"

Immagine non disponibile

“Ti aiuto a portare la tua azienda
al livello successivo e a renderla
a prova di futuro"

Immagine non disponibile

Per vendere di più, smetti di vendere❗

Immagine non disponibile

Per vendere di più, smetti di vendere❗

Immagine non disponibile

“Scopri come battere i concorrenti senza essere costretto a fare continuamente sconti"

Immagine non disponibile

“Scopri come battere i concorrenti senza essere costretto
a fare continuamente sconti"

previous arrow
next arrow
Slider

Scopri chi sono i kamikaze che faranno esplodere la tua azienda di Elettronica!

Scopri Chi Sono I Kamikaze Che Faranno Esplodere La  Tua Azienda Di Elettronica!

Scopri chi sono i kamikaze che faranno esplodere la
tua azienda di Elettronica!

Oggi partiamo in modo diverso dal solito.

Guardati la breve clip di 30 secondi tratta da uno dei film comici più divertenti di Mel Brooks, Balle Spaziali.

Se sei in ufficio e non vuoi farti sentire, togli il volume tanto ho messo i sottotitoli ????

Poi torna qui che ne parliamo…

Sei hai visto la brevissima clip qui sopra, scommetto di averti strappato una risata.

Anche se amara…è pur sempre una risata.

Se hai saltato il video e hai proseguito la lettura torna indietro e guardalo, ne vale la pena…

Ti sei rivisto un po’ in questa scena?

Settimana scorsa parlavo con un tuo collega che mi diceva:

“Giovanni, il vero problema è che nel mio lavoro sono solo!”.

Chi me lo diceva è un imprenditore come te.

Un uomo d’azione che lavora da anni nel settore dell’assemblaggio di schede elettroniche.

Il punto è che aveva ragione. Dannatamente ragione.

Era solo

O meglio: era circondato da gente senza palle, morti di ambizione, che considerano il lavoro una noiosa  parentesi necessaria per campare, insomma degli stronzi che se ne fottono di come vanno le cose e pretendono solo lo stipendio.

Che è anche peggio.

Perché dipendenti come i suoi (e forse qualcuno dei tuoi) possono fare danni enormi, incalcolabili alla tua azienda.

Mi spiego meglio…

Qui non si tratta di qualche fannullone che tira a campare facendo il minimo indispensabile ma di veri e propri “terroristi” pronti a far esplodere la tua azienda di elettronica come dei kamikaze.

Perché in gioco c’è la sopravvivenza stessa della tua azienda, del tuo lavoro…a dire il vero anche del loro ma questo sembra non interessarli!

Il mondo è pieno di persone che alle 17.30 fanno cedere la biro sulla scrivania e corrono a casa e quelli che si fermano di più perché obbligati a stare fino alle 19.30, trascorrono il tempo a guardare l’orologio.

A me fanno incazzare di brutto e sono certo che la stessa cosa capita anche a te.

Però, nel settore dell’elettronica personaggi così fanno molti più danni che altrove.

Perché?

Te lo spiego subito…

Siamo nell’era dell’industry 4.0 con l’avvento di nuove tecnologie produttive e di nuovi smart services che permettono di integrare i sistemi e le infrastrutture aziendali.

Molte aziende italiane stanno andando dritte verso il disastro perché pensano di poter affrontare questa quarta rivoluzione con macchinari vecchi di 13 è più anni (Fonte: UCIMU l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot, automazione) e con una classe manageriale che non vede a un palmo dal proprio naso.

Dove pensi di andare con dipendenti e collaboratori come i tuoi ?

Gente che non si aggiorna da anni e che non ha né la voglia né le capacità di far evolvere l’azienda per cui lavora.

Forse, qualcuno di loro sta tirando la pensione come si dice in gergo…

Pensano: “… chissenefrega, tanto fra 5 o 6 anni al massimo me ne vado in pensione”.

Beh, ti do una notizia. E la do a tutti loro…

Non ce li avete 5 o 6 anni di tempo!

Perché avanti di questo passo, nel giro di 2, massimo 3 anni le aziende che non si sono adeguate alle regole del gioco chiuderanno i battenti.

Non tanto spazzate via dalla concorrenza cinese e degli altri paesi cosiddetti emergenti che proporranno soluzioni che non ti daranno scampo.

Ma da un mondo sempre più Digitalizzato, dove il Prodotto si trasformerà sempre più in un Servizio e le competenze necessarie per erogarlo non saranno più le stesse che avete oggi.

Industry 4.0 opportunità o minaccia?

L’iperammortamento, una supervalutazione del 250% per gli investimenti tecnologici che permettono alle aziende di trasformarsi in ottica Industry 4.0

La condizione per avere questo vantaggio fiscale è l’interconnessione delle nuove linee sia con i sistemi gestionali aziendali sia con quelli dei fornitori.

Non hai scampo, o investi e ti adegui o non ci sarà più spazio per te nei prossimi anni, semplicemente perché non sarai “Industry 4.0 ready

Chi investirà oggi avrà bisogno di fornitori interconnessi domani.

Come farai a fornirli se oggi resti al palo?

Aziende che offriranno tecnologie sempre più avanzate a costi inferiori, e tu cosa farai?

Ma facciamo un passo indietro…e torniamo ai collaboratori.

Non sono solo i “vecchi” se così li possiamo chiamare ad attentare alla sopravvivenza della tua azienda ma sono sopratutto i più giovani a farlo.

Di giovani bravi e preparati ce ne sono in giro, questo è certo.

Purtroppo però, sto vedendo in molte aziende ragazzi e ragazze con un’indolenza che mi fa rabbia.

Perché a 30-35 anni dovresti avere la voglia e l’energia per spaccare il mondo.

O almeno provarci.

Invece non sento mai una soluzione innovativa, una proposta.

Hanno paura della loro stessa ombra!

Anche loro che hanno da poco imparato un mestiere lo fanno già con tutti i difetti peggiori dei manager più maturi, quelli che per allegare un file ad una mail fanno ancora mille click perché si rifiutano di imparare ad usare il cloud e quando tu gli spieghi che c’è un metodo più veloce ed efficace di fare le cose, ti rispondono col più classico e desolante dei:

“… ma ho sempre fatto così”.

Continua pure a fare così, se vuoi. Solo devi sapere che…

Secondo una stima del World Economic Forum, nel giro dei prossimi 2-3 anni gli effetti della quarta rivoluzione industriale saranno la creazione di 2 nuovi milioni di posti di lavoro ma la contemporanea sparizione di altri 7 milioni, con un saldo netto negativo di oltre 5 milioni di posti di lavoro.

Ci sarà anche la tua azienda tra quelle che evaporeranno, spazzate via da questa nuova rivoluzione industriale?

Il suo destino è nelle tue mani.

L’ho scritto più volte, non pensare a soluzioni dalla Politica che ha già fin troppi cazzi da risolvere e non saprebbe comunque dove metter le mani.

Il consiglio sincero che ti do è quello di non lasciare assolutamente questo destino nelle mani degli “stronzi” di cui abbiamo appena parlato.

Altrimenti è segnato in maniera definitiva.

Corri ai ripari. E, per la miseria, fallo adesso finché sei in tempo!

Non puoi competere a queste condizioni, è come giocare un partita di calcio in 11 contro 5!

Quello di cui hai bisogno sono idee e soluzioni innovative che funzionino davvero.

Hai bisogno di acquisire nuove competenze di Marketing e di Vendita specifiche per l’elettronica industriale.

Hai bisogno di cambiare le regole del gioco per sopravvivere alla quarta rivoluzione industriale!

Anzi, quella dell’industry 4.0 può persino diventare un’occasione di rilancio per la tua azienda.

Solo che se vuoi sfruttarla non puoi continuare a fare il terzista assemblando schede elettroniche di clienti che, tra 2 o 3 anni al massimo ti avranno abbandonato lasciandoti in brache di tela o chiuderanno a loro volta.

Ti sto offrendo una via d’uscita, ma bada bene, non hai molto tempo.

Cosa devi assolutamente fare per far evolvere la tua azienda e sopravvivere a questa quarta rivoluzione industriale?

La risposta è semplice: devi diventare un produttore.

Come riuscirci?

Beh, questo è meno semplice, ma ho una soluzione anche per questo.

È il metodo CONTO PROPRIO ed è l’unico che funzionerà davvero perché elaborato e realizzato solo ed esclusivamente per i terzisti di elettronica.

Nel mio libro “Mira alla Luna se sbagli atterrerai tra le stelle!” ti svelo tutti i segreti e gli step sequenziali di un sistema che ti permetterà di avere successo senza più dipendere da altri.

Venderai direttamente il tuo prodotto senza inutili e costosi intermediari.

Alla faccia di quegli stronzi che ogni giorno vogliono sabotare la tua azienda. É una promessa!

Clicca sulla copertina qui sotto per comprarlo direttamente su AMAZON e riceverlo direttamente a casa tua in 24 ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top