Ecco perché i Dinosauri della Distribuzione di Componenti Elettronici si estingueranno con l’Industry 4.0

Ci troviamo di fronte ad un cambio di paradigma senza precedenti, mai in passato l’uomo ha vissuto un cambiamento così disruptive tutto in una volta.

Pensaci un attimo, durante la prima Rivoluzione Industriale bastò “solo” l’introduzione del telaio a vapore per far incazzare così tanto i luddisti che protestavano contro le macchine che gli portavano via il lavoro.

Ma oggi è tutta un’altra storia!

Le prime 3 Rivoluzioni sono state innescate da singoli breakthrough tecnologici

Oggi oltre alla Tecnologia c’è in corso una trasformazione Culturale, un’innovazione di interi Modelli di Business.

Riflettici:

Ci avresti mai scommesso 14 anni fa, su un ragazzo sudafricano di 32 anni che “giocava” a fare le automobili elettriche?

Oggi Tesla il suo “giocattolo”, capitalizza in borsa una volta e mezza FCA e in un solo giorno ha venduto su internet 135.000 macchine a 35.000 $ ciascuna.

Un outsider crea una nuova categoria e la domina incontrastato!

Ci avresti mai creduto 15 anni fa se ti avessi detto che lo stesso “pazzo” che giocava con le macchine elettriche, si era messo anche in testa di andare su Marte?

Beh, la sua Space X ha costruito un razzo spaziale che anziché scoppiare come fa un razzo qualsiasi, dopo il lancio fa marcia in dietro e se ne ritorna da solo, sano e salvo nella stessa posizione di partenza…

Ci avresti mai creduto nel 2009 se ti avessi detto che un’App per scambiarsi messaggi sul telefonino, entro 5 anni sarebbe stata venduta per 16 Miliardi di $?

Secondo me no. Mi avresti preso per pazzo!

Sei abituato a fare analisi in un mercato competitivo ma dove conosci tutti i player.

Non riesci nemmeno ad immaginarti un’incursione letale da parte di un outsider...eppure è quello che è successo nella telefonia con WhatsApp!

Ti saresti mai fidato di me se nel 2009 ti avessi chiesto di investire 2 spicci in una società californiana di servizi di trasporto automobilistico privato promettendoti che in 8 anni sarebbe cresciuta fino a valere 68 Miliardi di $ senza neanche avere un’auto di proprietà?

Anche in questo caso scommetto di no!

Caxxo se sei diffidente… 😜

Il tuo vecchio modo di ragionare ti avrebbe portato a guardare ai player tradizionali come Hertz Avis e invece no…ecco sbucare dal nulla un altro outsider Uber.

Tu hai imparato a guardarti le spalle dal concorrente di turno e non ti aspetteresti mai un attacco fulmineo e fatale dai Nuovi Entranti, quelli che grazie alle nuove tecnologie si infiltrano in un mercato maturo e in pochi mesi stravolgono completamente le regole del gioco. 

Quando fai benchmarking non consideri i Big 4

i cosiddetti  G.A.F.A. (Google, Amazon, Facebook, Apple), non rifletti seriamente su come questi colossi stiano influenzando la politica, rivoluzionando interi settori, influendo sugli usi e costumi di miliardi di persone.

Credi ancora che con l’Elettronica Industriale non c’entrino nulla, purtroppo ti sbagli di grosso!

Facebook in Irlanda è già un Istituto di Pagamento e a breve bypasserà i circuiti delle carte di credito, Amazon in UK ha iniziato a fare credito ai clienti che spendono più di 400£, lo stesso vale per eBayApple e Google con il Mobile Payment rivoluzioneranno per sempre i processi d’acquisto delle persone!

Oggi per la prima volta contemporaneamente 9 Tecnologie abilitanti e dirompenti si mixano in un qualcosa di (stra)ordinario dagli effetti imprevedibili sul nostro settore:

  1. Advanced Manufacturing Solution = Robot collaborativi interconnessi e rapidamente programmabili
  2. Additive Manufacturing = Stampanti 3D connesse a software di sviluppo digitale
  3. Augmented Reality = Realtà aumentata a supporto dei processi produttivi
  4. Simulation = Simulazione tra macchine interconnesse per ottimizzare i processi produttivi e decisionali
  5. Horizontal e Vertical Integration = Integrazioni di informazioni lungo la catena del valore dal fornitore al cliente finale
  6. Industrial Internet = Comincazioni multidirezionali tra Processi produttivi e Prodotti
  7. Cloud = Gestione di grandissime quantità di dati attraverso sistemi aperti
  8. Cyber Security = Sicurezza informatica durante lo scambio di informazioni in Rete
  9. Big Data Analytics = Analisi di un’ampia base di dati per ottimizzare processi produttivi e scelte di marketing basandosi su previsioni o predizioni

Senza farti il pippone tecnico di cosa siano, Googolatele una per una e troverai le risposte che cerchi 😉

Uno dei pilastri dell’ Industry 4.0 prevede di interrompere la produzione per il magazzino (make to stock) e produrre solo su ordine (make to order).

Benvenuto nel Nuovo Mondo della Mass Customization!

In pratica le fabbriche intelligenti del futuro (Smart Factory) produrranno milioni di pezzi in tempi sempre più brevi, con minori scarti, con maggior efficienza e soprattutto producendo prodotti Super Personalizzati in base alle richieste del singolo cliente.

I prodotti saranno sempre più intelligenti, caratterizzati da cicli di vita sempre più brevi, sempre più interconnessi, sempre più Green.

Nei prossimi anni si perfezionerà la definitiva metamorfosi, da Prodotto a Servizio!

I costi di produzione si abbasseranno ulteriormente e saranno notevolmente inferiori se confrontati ai costi di handling e di logistica.

I clienti sia B2C che B2B grazie al Digital si stanno abituando ad una immediata soddisfazione della domanda.

Vogliono tutto e subito!

Oggi per i Fondi di investimento il valore di un’azienda dipende sempre di più da quanto questa sia Digital piuttosto che dal valore scritto a bilancio delle Presse o dei Torni.

Che ti piaccia o meno, in un mondo che viaggia alla velocità della luce, il valore aziendale si misura sempre di più basandosi sul tempo di attraversamento dei dati tra la Produzione e il CEO piuttosto che sui metri quadri del capannone.

dati sono il nuovo fattore di produzione!

Più il ciclo di vita dei prodotti è breve, più aumenta la customizzazione, più i costi di handling e di logistica pesano rispetto al costo di produzione del prodotto, più i clienti si abituano a prodotti personalizzati con consegna immediata, più i dati sono considerati una materia prima fondamentale per il valore di un’azienda, più i Social si diffondono, più le ChatBot si perfezionano, meno ci sarà bisogno dei Distributori!

Pensaci bene: come si può conciliare la Mass Customization con la Distribuzione?

Se lo faccio personalizzato per il singolo cliente, voglio venderglielo direttamente!

Te lo dico più chiaramente: così come sei strutturato oggi, non ti vuole più nessuno, né i clienti né i Manufacturer.

Ho un osservatorio privilegiato, parlo mensilmente con imprenditori di oltre 100 settori differenti e tutti – chi è più avanti, chi più indietro – grazie alle nuove tecnologie stanno cercando di bypassare sia i distributori che i rivenditori.

Quel 20% circa di margine che faticosamente ti porti ancora a casa a fine anno, fa gola a tutti!

Se pensi che le cose non siano così gravi e speri di avere ancora tempo per arrivare alla pensione, ti rassicuro subito:

Si stima che il Telefono per raggiungere 50 Milioni di utenti ci abbia messo 75 anni, la Radio 38 anni, la TV 13 anni Internet 4 anni, l’ iPad in 3 anni ha venduto 50 Milioni di pezzi, Facebook a 50 Milioni di iscritti ci è arrivata in 2 anni, Angry Birds solo 35 giorni!

Quanto ci impiegherà la prossima “diavoleria” a raggiungere i tuoi clienti?

Per quanto tempo ancora pensi di poter dare valore ai tuoi clienti in questo scenario?

C’è un’accelerazione impressionante delle tecnologie, il tempo stringe…

Ci crederesti oggi se ti dicessi che ci sono rumors secondo i quali AMAZON si stia interessando anche all’Elettronica Industriale?

Field Application Engineering cercasi disperatamente…

Ho scritto un libro per aiutare gli EMS (Electronic Manufacturing Services) a trasformarsi da Terzisti a Produttori di successo senza più dipendere dagli altri, con leggere modifiche e adattamenti, vale tout court anche per i Distributori di Componenti Elettronici.

Se vuoi conoscere i 6 Step del mio Sistema per non estinguerti come i Dinosauri del Cretaceo, allora clicca qui sotto sulla copertina del mio libro per comprarlo direttamente da… pensa un pò: AMAZON

Leave A Response

* Denotes Required Field